Salento: il barocco, il cibo e il mare

Pur essendo di origini pugliesi non avevo mai visitato la provincia di Lecce. Negli ultimi anni questa zona è stata enormemente rivalutata dal punto di vista turistico e ne ho sentito parlare sempre più spesso da amici e colleghi di ritorno da una vacanza in Salento.

La curiosità di visitarla era molta così, approfittando del ponte del 1 maggio, partiamo per scoprire questo angolo di Italia tanto simile alla Sicilia, dove la gente parla siciliano come fossimo a Palermo e il barocco non è così diverso da quello di Noto.

Arriviati a Lecce in serata, ci sistemiamo in un B&B non molto lontano dal centro e andiamo a fare un giro in centro alla scoperta della città e del famoso Barocco Leccese e dei suoi monumenti più importanti.

Partiamo da piazza Sant'Oronzo e il suo anfiteatro romano (I-II sec. d.C.) il principale edificio teatrale dell'antichità in terra pugliese. Gli scavi per riportarlo alla luce sono stati effettuati nel primo decennio del '900, purtroppo solo metà ellisse è visibile e visitabile, poiché la restante parte si trova ancora sepolta sotto l'adiacente chiesa di Santa Maria della Grazia.

Lecce

Proseguendo per le vie del centro, le opere più importanti da visitare sono la basilica di Santa Croce e il vicino Palazzo del Governo e ovviamente la scenografica piazza del Duomo su cui si affacciano il Duomo e il Seminario.

Non ci sono parole per descrivere queste bellezze, una pietra ben lavorata, un’architettura imponente e un intreccio di merletti, statue. Anche se non siamo in alta stagione turistica la città è piena di gente.

Il giorno successivo decidiamo di farci un giro nei dintorni della città, arrivamo nella zona di Nardò ed andiamo a visitare Torre SquillaceParco Naturale Regionale di Porto Selvaggio e Palude del Capitano.

Torre squillace

Dopo la parentesi naturalistica andiamo a visitare Nardò, una città molto antica che a rivaleggiato in passato con Lecce in campo artistico. Il cuore della città è piazza Salandra con la famosa Guglia dell'Immacolata. Nardò è famosa tra gli appassionati di motori per il suo anello di alta velocità lungo ben 12,57 Km.

Consigliati da 2 cordialissimi ragazzi del turist office andiamo a mangiare in un ristorante Art Nouveau (consigliatissimo) sul lungomare di Santa Maria al Bagno e ci facciamo una ottima mangiata di pesce e frutti di mare.

Nardò

Ultima notte a Lecce, la mattina partiamo per la costa adriatica dove pernotteremo una notte a Otranto. Prima però andiamo a visitare la zona dei Laghi Alimini, il cui nome deriva da limne termine che usavano gli antichi Greci per indicare un lago o uno stagno.

Laghi Alimini

I Laghi Alimini costituiscono uno degli elementi naturalistici più preziosi di tutto il territorio salentino, sono formati da 2 bacini che si chiamano Alimini Grande ed Alimini Piccolo, il primo composto da acqua salata e il secondo da acqua dolce.

Prima di arrivare ad Otranto non ci facciamo mancare un po di mare alla Torre dell'Orso, l'acqua è ancora molto fredda ma in spiaggia si sta benissimo.

Otranto

Otranto è il punto più a est d'Italia, tanto che nelle giornate limpide si riesce a scorgere l'Albania, che è proprio lì di fronte. Città storica importantissima, tanto che la zona che oggi conosciamo come Salento una volta era chiamata Terra d'Otranto.

Uno dei monumenti più interessanti della città è la Cattedrale famosa anche perchè al suo interno sono conservati, dietro sottili cristalli, 813 teschi e innumerevoli ossa di persone che si dice si siano rifiutate di abiurare la fede cristiana per l'Islam e, quindi, uccisi il 14 agosto 1480 dai Turchi guidati da Gedik Ahmet Pascià. Per arrivarci bisigna percorrere un pò di vicoli molto caratteristici.

Santa Maria di Leuca

La mattina successiva partiamo verso Santa Maria di Leuca percorrendo tutta la costa adriatica per molti tratti bellissima con ripide scogliere. Prima di arrivare a Leuca visitiamo la Grotta di Zinzulusa, una delle più famose ed importanti manifestazioni del carsismo costiero italiano, ed eccezionale "hotspot" di biodiversità sotterranea, si affaccia con una maestosa apertura sul mare, lungo la litoranea tra Castro Marina e Santa Cesarea Terme a Sud di Otranto, in provincia di Lecce.

Leuca Panorama

Santa Maria di Leuca è famosa per il promontorio su cui si trovano la Basilica e il Faro, a punta Mèliso viene posto, secondo una convenzione nautica, il punto di separazione fra la costa adriatica (ad est) e la costa ionica (a ovest), il fatto che da Santa Maria di Leuca sia talora visibile, in determinate condizioni, una linea di separazione longitudinale, ben distinguibile cromaticamente (dovuta in realtà all'incontro fra le correnti provenienti dal Golfo di Taranto e quelle dal Canale d'Otranto), ha da sempre suggerito alla fantasia popolare un confine fisico fra i due mari.

Lasciamo Leuca per arrivare a Gallipoli ma, prima di arrivare al nostro B&B, passiamo il pomeriggio in spiaggia a Marina di Pescoluse detto anche le "Maldive del Salento". La spiaggia ed il mare sono bellissimi anche se non paragonabili con le vere Maldive ma è comunque uno dei mari più belli d'Italia.

Gallipoli

Arriviamo a Gallipoli nel nostro B&B Palazzo Angelelli dove allogeremo per 2 notti in un bellissimo palazzo di fine '800.

Gallipoli è suddivisa in 2 parti, Gallipoli Vecchia, la parte della città Antica, si trova su di una isola calcarea ed è circondata da spesse mura, che proteggerono la città dai numerosi attacchi degli invasori, nel corso della storia. In questa parte della città si concentrano magnifici e storici edifici, di notevole pregio artistico, come la Cattedrale di Sant'Agata. La parte antica della città è collegata alla parte nuova da un ponte.

Gallipoli Nuova, è la parte di città costruita successivamente alla parte antica, in questa parte della città si trovano monumenti edificati più di recente, come la chiesa del Sacro Cuore di Gesù conclusa nel 1959 situata in centro e la Fontana Greca, in passato era ritenuta la fontana più antica d'Italia, ma dopo attenti studi,di età rinascimentale, situata nei pressi del ponte.

Gallipoli

In giorno successivo lo passiamo in spiaggia alla Baia Verde, ultima notte a Gallipoli e purtroppo il giorno dopo si ritorna a Roma.

Share this post

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Add comment


Security code
Refresh

Comments  

 
0 #243 Guestignib 2018-04-23 14:08
guest test post
bbcode
html
http://temresults2018.com/ simple
Quote
 
 
0 #242 Sonjaerone 2018-04-19 16:21
have a peek at this website hop over to these guys
Read Full Report Find Out More

visit this site right here homepage
conversational tone Homepage
Quote
 
 
0 #241 Sonjaerone 2018-04-19 16:16
web site look at this
watch this video browse around this web-site

click to find out more the
Discover More Here in the know
Quote
 
 
0 #240 Sonjaerone 2018-04-19 03:28
Discover More see
web site from this source

funny post Bonuses
about his Continued
Quote
 
 
0 #239 Sonjaerone 2018-04-19 03:24
news Going Here
click here to find out more this page

check this look these up
this guy at yahoo
Quote
 
 
0 #238 AgustinMaype 2018-04-19 03:07
gay porn porno stars
gay porn porn movies

porn tubes porn for women
pornstar punishment porn movies
Quote
 
 
0 #237 PhillipCit 2018-04-18 23:46
can older men and viagra
generic viagra online
viagra result videos
viagra for women
Quote
 
 
0 #236 Brianfaxia 2018-04-18 23:15
viagra boring pages edinburgh search sites
viagra without a doctor prescription
viagra carvedilol interaction
viagra pills
Quote
 
 
0 #235 JulioFlant 2018-04-18 14:45
Hi, 47bce5c74f589f4 867dbd57e9ca9f8 08, check
Quote
 
 
0 #234 Sonjaerone 2018-04-18 10:43
webpage made my day
click this learn this here now

at yahoo i was reading this
link why not find out more
Quote
 
 
0 #233 Sonjaerone 2018-04-18 10:38
Continue Reading check out your url
he has a good point click here.

like it click to find out more
enquiry Homepage
Quote
 
 
0 #232 tooniatgertug 2018-04-17 18:07
whoah this weblog is wonderful i love studying your articles. Stay up the great work! You know, many persons are searching around for this info, you can help them greatly.
Quote
 
 
0 #231 AgustinMaype 2018-04-16 07:47
navigate to this site this content
go to this website check

visit see this here
More Bonuses his explanation
Quote
 
 
0 #230 AgustinMaype 2018-04-15 19:15
click this my company
read the full info here updated blog post

Web Site love it
hop over to this website read this article
Quote
 
 
0 #229 AgustinMaype 2018-04-15 19:10
Look At This click here for info
my company check these guys out

resource great post to read
go go now
Quote
 
 
0 #228 generic viagra 2018-04-15 10:16
HELLOMYSORRY
One other thing I would like to state is that in lieu of trying to accommodate all your online degree training on days of the week that you end work (since most people are worn out when they return home), try to obtain most of your lessons on the saturdays and sundays and only 1 or 2 courses on weekdays, even if it means a little time off your saturdays. This pays off because on the weekends, you will be extra rested as well as concentrated in school work. Thanks alot : ) for the different suggestions I have discovered from your blog site.
Quote
 
 
0 #227 AgustinMaype 2018-04-14 19:17
I thought about this at bing
sources tell me more tips here

check my reference Homepage
on bing straight from the source
Quote